Skip to the content

Istituto Scolastico I.P.S.I.A. "F. Corni"

L'Istituto è nato nel 1973/74 e nel 1998 è stato intitolato a Carlo Emilio Gadda, Ingegnere e scrittore.

Nel 2000 viene avviato il Progetto Bardi, con l’intento di contrastare l’abbandono scolastico, di permettere la piena realizzazione dell’obbligo di istruzione e il conseguimento delle competenze di base della cittadinanza europea anche agli studenti geograficamente svantaggiati residenti nei comuni montani limitrofi.

Nel 2009 In occasione del Giorno della Memoria l’I.I.S.S. “Carlo Emilio Gadda” ha intitolato al conterraneo Pellegrino Riccardi, Giusto tra le Nazioni, le biblioteche delle due sedi di Langhirano e Fornovo.

Nel 2011 è stato istituito il Comitato Tecnico Scientifico (C.T.S.) con aziende significative del contesto socioeconomico delle diverse sedi dell’Istituto. Tale organo, primo nella provincia di Parma, composto in modo paritetico da docenti interni e da esponenti della realtà imprenditoriale ed economica del territorio, è un organismo con funzioni consultive e propositive in merito all’organizzazione delle aree di indirizzo ed all’utilizzo degli spazi di autonomia e flessibilità dell’offerta formativa della scuola.

Nel 2012 l’Istituto viene individuato come Polo Tecnico Professionale per la Meccanica con delibera della Giunta Regionale del 17/12/2012. Lo scopo del Polo Tecnico Professionale per la Meccanica è soprattutto quello di aggregare le varie realtà produttive, istituzionali, formative e della ricerca che gravitano intorno a settori ritenuti strategici per il tessuto economico territoriale.

Nel 2014 l’Istituto sottoscrive il Manifesto del movimento Avanguardie Educative per mano della Dirigente Scolastica Margherita Rabaglia durante l'evento di lancio, il 6 novembre 2014. Nel 2015, a completamento dell'offerta formativa dell'Istituto e per rispondere alle esigenze del territorio e delle aziende, nella sede di Fornovo viene aperta il Liceo Scientifico – opzione Scienze Applicate.

Nel 2016 l'Istituto attiva un primo percorso di apprendistato di primo livello rivolto agli studenti dell'indirizzo Manutenzione e Assistenza Tecnica. Nel 2018 l'Istituto entra a far parte delle 100 scuole selezionate dal MIUR per la sperimentazione di percorsi quadriennali di scuola superiore.